Astrobee D - Aerotech Visualizza ingrandito

Astrobee D - Aerotech

Astrobee D Rocket kit

Nuovo

Una grande riproduzione, precisa fin nei minimi dettagli.
Realizza anche tu questa riproduzione dell'Astrobee D con questo kit completissimo e ricco di dettagli unici.

Maggiori dettagli

Questo articolo non è disponibile al momento

139,99 €

Scheda tecnica

Lunghezza173 cm
Diametro67 mm
Peso790 gr
Diametro motore29 mm
Sistema di recuperoDue paracadute d 55 cm e 75 cm
Rampa di lancioRotaia high-power
Motori raccomandatiAerotech monouso F50-4T, G38-4FJ, G40-4W, G79-4W, G80-4T. Aerotech RMS F40-4W, F52-5T, G53-FJ, G64-4W, G77-4R, G71-4R Questo è solo un suggerimento. Molti altri motori sono utilizzabili ed indicati nella confezione.

Dettagli

Un grande modello adatto per tutti.

L'Astrobee D di Aerotech è un kit che permette di realizzare una riproduzione in scala del razzo-sonda americano degli anni 60.
Il modello è estremanente completo, come tutti i kit Aerotech. Non solo ha le soluzioni adotatte in tutti gli altri kit della serie, come il sistema di bloccaggio delle alette, le alette in plastica sagomate, la protezione del paracadute integrata, il fermamotore avvitabile in metallo, ma ha anche una ricca serie di dettagli in plastica e metallo che riproducono le varie parti del razzo reale.

Le antenne vicino all'ogiva sono realizzate in due parti, una in resina e l'altra in alluminio, e possono essere smontate per non rompersi durante il volo; le guide di lancio del razzo vero sono simulate con un profilato in plastica che va sagomato, incollato e dipinto in colore dorato, e le viti ed altri particolari sono simulati con un completissimo set di decals autoadesive.

Una particolarità ulteriore di questo kit è che il suo vano di carico si separa completamente al momento dell'espulsione del paracadute, e il modello torna a terra diviso in due parti indipendenti, ognuna col suo paraacdute.

Come nel razzo vero, nel vano di carico si possono inserire cose diverse: foto- o video-camere, dispositivi elettronici per la misura della quota o per la trasmissione dei dati di volo, altri dispositivi ed esperimenti. Il volume dedicato al carico è molto ampio, e il diametro del modello (66 mm) permette di inserire i carichi facilmente.

Il supporto motore è da 29 mm, e permette di utilizzare i numerosi tipi di motore reperibili in questo diametro. Aerotech produce diversi motori monouso di classe F e G adatti per questo modello, e naturalmente puoi usare motori ricaricabili sia Aerotech che Cesaroni.

Se non monti il blocco anteriore del tubo di supporto del motore, potrai anche utilizzare motori High-Power, se possiedi la certificazione corrispondente. Per le sue dimensioni e peso l'Astrobee D può volare tranquillamente con motori H, e puoi anche usarlo come modello per il tuo volo di certificazione.

  • Ogiva in plastica robusta 5:1
  • Tubi in cartone con fessure per le alette pretagliate
  • Vano di carico
  • Alette in plastica già sagomate
  • Sistema di blocco delle alette che garantisce allineamento e spaziatura perfetti
  • Sistema integrato di protezione dei paracadute
  • Fermamotore avvitabile incluso
  • Dettagli in resina, plastica e alluminio
  • Due paracadute in nylon inclusi, 55 cm e 75 cm
  • Decals autoadesive

Il modello è dotato di guide per asta di lancio da 6 mm, tuttavia dato il suo peso e dimensioni le rampe di lancio che usano questa asta sono veramente al limite. L'asta tende a flettersi, provocando l'effetto noto come “effetto fionda” per il quale il modello tende a seguire una traiettoria arcuata. Aerotech suggerisce di utilizzare la sua rampa Mantis, ma per esperienza noi non la raccomandiamo. Modelli di questo genere decollano son sicurezza solo con rampe a rotaia, che garantiscono una assoluta rigidità. Queste rampe sono generalmente in uso nei club razzimodellistici. Per utilizzare le rotaie dovrete sostituire gli anelli di lancio con le apposite guide per rotaia.

Utilizzando motori compositi, l'unico tipo di comando di lancio adatto per questo modello è a 12 volt, come l'Aerotech Interlock Controller o l'Estes PS II Launch Controller.

Caratteristiche dei kit Aerotech – Perchè sono così speciali?

I kit Aerotech sono veramente completi ad hanno una serie di soluzioni e dettagli costruttivi che li distaccano da tutti gli altri kit mid-power di pari dimensioni. Per questa ragione, e per la grande cura con cui sono fatti, sembrano costare di più degli altri ma essendo così completi non richiedono l'acquisto di parti accessorie, e per finirli ti servono solo adesivo e colori.

Aprendo la scatola di uno di questi kit si nota subito la quantità e qualità delle parti che li compongono. I tubi sono in cartone kraft robusto, con fessure per le alette pretagliate. L'ogiva è affusolata, con un rapporto lunghezza/diametro di circa 5:1.

Ma sicuramente il particolare che colpisce di più è l'insieme del supporto motore e alette. Queste ultime sono i plastica rigida e già sagomata. Non è necessario carteggiarle o dare loro un profilo aerodinamico. Si incastrano in due anelli in plastica scanalati che le mantengono perfettamente allineate e le bloccano allo stesso tempo. Mai più alette storte e disallineate! In più, sul tubo di supporto del motore è già tracciata una linea a matita che fa da riferimento per il montaggio.

Un'altra caratteristica unica dei kit prodotti da Aerotech è il loro sistema di protezione del paracadute, realizzato tramite una lana di acciao che filtra e raffredda i gas dell'espulsione, impedendo che vadano a rovinare il paracadute. Prima di raggiungere il paracadute i gas passano attraverso i fori di una chiusura in plastica che serve anche come attacco del cavo del paracadute. In questo modo non serve aggiungere alcuna ovatta protettiva o altri sistemi simili, e il modello si può preparare al volo molto rapidamente.

Anche il sistema di bloccaggio è degno di nota. Inizialmente questi kit erano dotati di una linguetta in acciaio simile a quella presente nei kit Estes ma molto più grossa. Ora la Aerotech ha realizzato un sistema di bloccaggio a vite che include in tutti i suoi kit. Se sommi il costo di un tale fermamotore e di una protezione in Nomex per paracadute al prezzo di altri kit paragonabili per dimensioni, ti accorgi facilmente che i kit Aerotech sono decisamente competitivi.

Completano il kit un paracadute in nylon di dimensioni appropriate per il modello, un foglio di decals autoadesive di ottima qualità, e le guide di lancio per asta da 6 mm.

Il cavo che collega le due parti del modello e il paracadute è in elastico rivestito in tessuto. Questo è forse l'unico dettaglio che miglioreremmo. Pur essendo di lunghezza abbondante, l'elastico non è il materiale ideale perchè a lungo andare può rompersi. Dato che è legato piuttosto in fondo al modello, diventa difficile sostituirlo. Per questa ragione aggiungeremmo una certa lunghezza di kevlar tubolare da 3 o 6 mm, almeno fino ad arrivare oltre l'apertura della fusoliera, in modo da poter slegare l'elastico che dovesse rompersi ed annodarne uno nuovo.